La “Castagnada 2012”: una festa che unisce le generazioni

Sulle note d’autunno le voci dei bambini intonavano canti gioiosi, quando l’aria profumava già di caldarroste. Gli alunni della scuola elementare G. Carducci di Pieris, supportati da bravissimi insegnanti, hanno accolto con gioia, dedicando loro splendide canzoni e filastrocche a tema, il “Gruppo Anziani del Giardino Europa di Pieris, l’Auser del Comune di San Canzian d’Isonzo, l’Ass. Le Grodate, la Pro Loco del Comune di San Canzian d’Isonzo e la Polisportiva Pieris promotori della “Castagnada 2012”, su un ipotetico palco circondato da un pubblico festante formato da genitori, nonni, amici.

Nell’occasione sono state premiate le classi che hanno raccolto più tappi: coinvolgendo le famiglie nella raccolta, la scuola porta la solidarietà a chi soffre aderendo al progetto “Via di Natale”, identificando nella malattia cancro una battaglia da combattere.

Il Gruppo di Anziani del Giardino Europa hanno voluto fare dono di una targa per ricordare lo splendido pomeriggio, oltre a degli abaci utili per la scuola. Il loro gesto veniva ricambiato con delle bottiglie di vino portate dagli alunni.

Il Sindaco di San Canzian d’Isonzo ha tagliato il nastro della Serra scolastica ribadendo che l’Istituto Dante Alighieri è una delle poche scuole dotate di un simile impianto.

CLICCA SULL’IMMAGINE SOTTOSTANTE PER VEDERE L’ALBUM FOTOGRAFICO

26 ottobre 2012 “CASTAGNADA 2012”
Annunci

Commenti disabilitati su La “Castagnada 2012”: una festa che unisce le generazioni

Archiviato in News

I commenti sono chiusi.