UNA VOLONTA’ COINVOLGENTE: POLISPORTIVA PIERIS

FESTALa volontà di coinvolgere le varie associazioni per dare vita ad eventi unici è senz’altro uno scopo per la Polisportiva Pieris. E’ stato cosi per la XXVII festa dello sport conclusasi con uno straordinario successo di pubblico. Sono giunti da tutto l’isontino e la bassa friulana per condividere l’atmosfera serena e conviviale proposta dal 10 al 19 agosto dalle società sportive di Pieris, gestitrici dei vari chioschi e della favolosa cucina, oltre che dai sodalizi invitati a proporre un sunto della loro attività. La Polisportiva Pieris Sport, Cultura e Tempo Libero ha inserito all’interno della manifestazione l’aspetto culturale e di scoperta del territorio PREMIAZ COSOLOcircostante. Cesare Zorzin, presidente dell’associazione Pattinaggio Pieris, in collabosazione con il Consorzio Culturale del Monfalconese ha organizzato una mostra storico fotografica intitolata intitolata – I luoghi dell’incontro: “Lì de Fusàr: AL VETTURINO” dedicata al rinomato locale di Pieris, e alla storia del paese e della sua gente. Non c’è miglior modo per osservare l’ambiente che ci circonda, che inforcando la bicicletta: il Team Isonzo Ciclistica Pieris ha proposto una pedalata ecologica lungo i paesi attorno a Pieris, coinvolgendo un importante numero di persone.

CICLOLONGAUna partita di calcio intitolata “DI QUA E DI LA DEL STRADON” “MEMORIAL MAURO MARRA” ha aperto la Festa dello Sport; il gruppo Snoopy & Friends ha proposto il 6° Vespa Invasion; è stato ricordato Alex Todon con il Triangolare di Calcio Memorial amici “Alex Todon”; gli over sessantacinquenni del Comune di San Canzian d’Isonzo si sono ritrovati in una cena organizzata dall’AUSER; l’esibizione del Pattinaggio Artistico Pieris; l’esibizione del Club Cinofilo “Il Cane” di Fiumicello; la Gincana ciclistica promozionale organizzata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris; Zumba con Zumbatomic per bambini e Zumba party proposti dall’A.S.D. Move-Me Studio di Pieris; la Gara di Briscola a 32 coppie; una dimostrazione di LA CUCINA COLONNA PORTANTEFootbal Americano; la partita di Calcio Amatori “Memorial Franco Puntin”; il Quadrangolare di Pallacanestro “Memorial Giorgio Moimas” organizzato dalla Polisportiva isontina; il torneo Calcistico Giovanile organizzato dall’AC Pieris; il Torneo di calcio “Memorial Santostafano”; il tutto condito con buona musica da ballo, con pietanze succulente offerte dall’infaticabile cucina, pilastro per la Festa dello Sport, con ottimo vino, birra e impreziosito da ricche tombole: questa la ricetta offerta dalla Polisportiva Pieris per far diventare Pieris la Capitale delle Sagre isontine e non solo.

isonzo8 Lo spirito coinvolgente della Polisportiva Pieris lo si era già potuto notare ad aprile durante la Nona Edizione di INSIEME PAR L’ISONZ – SKUPAJ ZA SOCO. L’intento è stato quello di far conoscere tutte le varie attività che ruotano ed hanno ruotato attorno al fiume Isonzo, per riportare soprattutto ai più giovani l’importanza di vivere in un ambiente sano e pulito, da riscoprire con mezzi non inquinanti, come la bicicletta (famosa la Randaccio Pedala portata in riva dell’Isonzo dal Team Isonzo), la carrozza trainata da cavalli o più semplicemente a piedi. Le tante associazioni presenti nell’organizzazione dei vari stand e giochi, le Scuole Partecipanti al concorso intitolato ”L’Isonzo dei Poeti e degli Scrittori”, i comuni patrocinanti bagnati dal Fiume e i singoli volontari hanno creato il palcoscenico dove si è svolta la più importante Giornata isonzo6Ecologica della Provincia di Gorizia. Come si evince dal nome “Giornata Transfrontaliera per l’Isonzo” e dal titolo affiancato a “Insieme par l’Isonz”, vale a dire la traduzione Slovena “Skupaj za Sočo” si è voluto dare un significato di Internazionalità al evento, coinvolgendo associazioni anche di oltre confine che trovano nell’Isonzo le proprie radici.

Annunci

Commenti disabilitati su UNA VOLONTA’ COINVOLGENTE: POLISPORTIVA PIERIS

Archiviato in News

I commenti sono chiusi.