2016 STAMPA

2016 STAMPA

stampa1

.

.

.

.

.

.

.

DA “IL PICCOLO”

INCONTRO TRA LA POLISPORTIVA PIERIS E LE ASSOCIAZIONI PER “INSIEME PAR L’ISONZ”

L’incontro nel municipio di Pieris tra la Polisportiva Pieris, i volontari e le associazioni che collaborano all’organizzazione della giornata ecologica “Insieme par l’Isonz” è stata l’occasione per la presentazione al pubblico del nuovo direttivo della Polisportiva (foto). Il nuovo presidente, Gabriele Casula, ha ribadito la volontà di continuare sulla traccia segnata da Gianfranco Russi, alla guida del sodalizio per dieci anni e al quale, per il lavoro svolto, è stata conferita la carica di presidente onorario. La nuova edizione della giornata ecologica, in programma il 2 aprile, parte dall’ottima riuscita dell’evento nel 2015, grazie anche ai contributi della Provincia per la partecipazione a Ecofeste, della Fondazione Carigo, dell’Ufficio di presidenza della Provincia e di tutti gli sponsor.
24.02.2015

San Canzian appoggia l’iniziativa “Insieme par l’Isonz”

SAN CANZIAN D’ISONZO La Polisportiva Pieris può contare sul sostegno del Comune di San Canzian per la realizzazione della dodicesima edizione della giornata ecologica “Insieme par l’Isonz”, in programma il 2 aprile nell’area Union Beton. Nella sua ultima seduta la giunta ha confermato che metterà a disposizione alcuni mezzi, indispensabili per preparare l’evento e durante il suo svolgimento, e che si accollerà le spese, preventivate in 1000 euro, di raccolta e asporto dei rifiuti prodotti durante la giornata. E che saranno differenziati per quanto possibile. La manifestazione aderisce inoltre, per iniziativa della Polisportiva Pieris, alla campagna della Provincia di Gorizia e di Isa Isontina sul riciclo e la riduzione dei rifiuti. Durante la festa, quindi, come già lo scorso anno, i piatti cucinati dai volontari dell’associazione saranno serviti su stoviglie biodegradabili e compostabili. La collaborazione si tradurrà anche nella promozione dell’evento contattando i Comuni limitrofi. La Polisportiva Pieris in ogni caso si confronterà con istituzioni, scuole, associazioni domani, alle 20.30, nella sala consiliare del municipio di Pieris, messa a disposizione dal Comune. All’assemblea organizzativa sono invitate anche la Provincia e la Regione. Il programma della giornata ecologica è già delineato, comprendendo le tante attività che ogni anno hanno animato la festa. Verrà proposta la presenza di giochi storici quali il tiro alla fune, il ghine, la corsa con i sacchi, ma anche prove di “forza” come il taglio dei tronchi e il carico di sabbia sul carro da parte dei “caradori”, oltre alla presenza della biciclettata ecologica “Randaccio Pedala”. Inoltre saranno visitabili gli stand proposti dalle associazioni che parteciperanno a “Insieme par l’Isonz” e diverse mostre, tra un giro in carrozza, una visita nel territorio con il Corpo forestale regionale, un’esercitazione della Guardia di Finanza con i cani anti droga. (la. bl.)

18.02.2016

Tappi per 514 quintali “fruttano” 9mila euro

SAN CANZIAN D’ISONZO In nove anni, dal 2007 alla fine del 2015 il Gruppo anziani del Giardino Europa di Pieris e l’Auser di San Canzian d’Isonzo, con l’appoggio della Polisportiva Pieris, hanno raccolto 514 quintali di tappi di plastica. Un’attività che ha permesso di destinare oltre 9mila euro all’Associazione Via di Natale, da anni impegnata nel garantire un’accoglienza adeguata ai pazienti del Cro di Aviano e ai loro familiari. I due sodalizi di San Canzian hanno iniziato a impegnarsi nel 2007 nella raccolta dei tappi di plastica da portare al Centro raccolta di Ruda, dove vengono venduti per essere avviati alle industrie che li utilizzeranno per la produzione di diversi oggetti. Il ricavato è sempre stato destinato appunto all’associazione Via di Natale di Aviano, nel Centro di riferimento oncologico, che ha costruito e attualmente gestisce non solo una struttura per l’ospitalità di ammalati e familiari in cura al Cro, ma anche un Hospice per il ricovero dei malati oncologici terminali. Un’azione senz’altro importante nella raccolta dei tappi viene proposta dalla scuola primaria a tempo pieno Carducci di Pieris a novembre, in occasione della Castagnada organizzata dalla Polisportiva Pieris assieme al Gruppo anziani del Giardino Europa di Pieris, l’Auser di San Canzian d’Isonzo, il Centro Giovani e la locale Pro Loco. Nell’ultima edizione, grazie al concorso con relativa spiegazione documentata sulla raccolta dei tappi, gli alunni assieme alle loro famiglie hanno raccolto ben 27,7 quintali di tappi (quattro camioncini) che sono stati consegnati al Centro di raccolta di Ruda. In sostanza bambini e genitori hanno permesso di donare con un gesto semplice 500 euro. L’azione del Gruppo del Giardino Europa di Pieris e dell’Auser di San Canzian viene realizzata durante tutto l’anno, per raccogliere i tappi depositati nei “bottiglioni” nelle frazioni di Pieris, San Canzian d’Isonzo, Begliano, Terranova e Isola Morosini. Oltre a essere un’opera benefica e di solidarietà verso l’associazione Via di Natale la raccolta dei tappi rappresenta un’interessante iniziativa nell’ambito della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti. (la. bl.)

15.02.2016

“Insieme par l’Isonz” si svolgerà il 2 aprile

SAN CANZIAN D’ISONZO L’affollato appuntamento della giornata ecologica “Insieme par l’Isonz” quest’anno avrà luogo il 2 aprile. La Polisportiva Pieris, organizzatrice dell’evento, ha già fissato la data, chiamando a raccolta istituzioni, enti e associazioni il 19 febbraio, alle 20.30, nella sala consiliare del municipio di Pieris, messa a disposizione dal Comune di San Canzian d’Isonzo. All’assemblea organizzativa sono invitate anche la Provincia e la Regione. La manifestazione sarà dedicata come sempre soprattutto ai più giovani e il comitato organizzatore assieme all’Istituto comprensivo Dante Alighieri di San Canzian d’Isonzo proporrà la nona edizione del concorso riservato alle scuole dell’Infanzia, primarie e medie dei Comprensivi di San Canzian, Fogliano-Redipuglia, Monfalcone, Ronchi dei Legionari, Staranzano e Aquileia. Il tema quest’anno sarà “L’Isonzo racconta…”. Il bando è già visibile sul sito della Polisportiva all’indirizzo polisportivapieris.wordpress.com. L’intento è quello di sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche della Grande guerra, ma anche sull’aspetto naturalistico, ecologico e paesaggistico dell’area. Nel programma non mancheranno le tante attività che ogni anno animano la festa e i tanti stand proposti dalle associazioni che parteciperanno alla giornata ecologica “Insieme par l’Isonz”. Sarà infine attiva la cucina che si servirà di stoviglie biodegradabili e compostabili, perché la Polisportiva Pieris aderisce a Ecofeste “Facciamolo con amore – Riduzione, Riuso, Riciclo”, la campagna promossa dalla Provincia di Gorizia in collaborazione con Isa per una cultura della sostenibilità ambientale, economica e sociale degli stili di vita e di consumo individuali e collettivi. (la. bl.)

06.02.2016

 

Annunci